Germinal. Ediz. integrale

Germinal Ediz integrale Quando nel fu pubblicato Germinal la Francia grid furiosa allo scandalo lo scrittore che aveva calunniato gli operai parigini trattandoli da ubriaconi in L Assommoir venne questa volta accusato

  • Title: Germinal. Ediz. integrale
  • Author: Émile Zola
  • ISBN: 8854174572
  • Page: 434
  • Format:
  • Quando nel 1885 fu pubblicato Germinal, la Francia grid furiosa allo scandalo lo scrittore che aveva calunniato gli operai parigini trattandoli da ubriaconi in L Assommoir venne questa volta accusato di calunniare i minatori, protagonisti del nuovo romanzo Ma tra accuse e consensi ben presto il libro conquist i francesi Con Zola il romanzo moderno acquistava un nuovo protagonista, il proletariato, e non a caso Era infatti inevitabile che uno scrittore che, sulla via indicata da Balzac, aveva saputo dipingere un grande affresco della societ borghese del suo tempo, cercasse, da indagatore attento e minuzioso qual era, di aderire alla storia, affrontando il grande tema del rapporto padroni operai Introduzione di Ottavio Cecchi.

    • [PDF] Download Ñ Germinal. Ediz. integrale | by ☆ Émile Zola
      434 Émile Zola
    • thumbnail Title: [PDF] Download Ñ Germinal. Ediz. integrale | by ☆ Émile Zola
      Posted by:Émile Zola
      Published :2018-07-19T04:36:16+00:00

    One thought on “Germinal. Ediz. integrale

    1. Ottavio

      Il romanzo più celebre di Zola, come al solito pervaso dal dramma più spietato e ineluttabile, puntualmente narrato in maniera asettica e scrupolosa.La differenza qui è un maggior dinamismo nella parte centrale, quando scoppia il tumulto in seno alla popolazione di minatori e un più compiuto inserimento della narrazione all'interno del clima culturale ottocentesco, su tutti il socialismo marxista e il determinismo darwinismo.Come sempre la prosa di Zola non si dimostra fluida o facile, quest [...]

    2. IOMECHESONOIO

      Mi sono innamorato di questo libro alle superiori leggendolo per caso dopo aver dovuto leggere e analizzare Madame Bovary.Secondo me è uno dei libri più belli mai scritti. Ha una potenza narrativa dovuta molto probabilmente alla drammaticità della situazione, alla claustrofobicità della minierà, alla povertà dei personaggi, alla miseria anche morale di molti di essi che non ha eguali in altri libri.Se 5 stelle è per i libri eccellenti allora Germinal ne merita 6

    3. zinzun

      Un romanzo di denuncia sociale contro lo sfruttamento e la miseria del proletariato.La rivoluzione del 89', con i suoi ideali di libertà, fratellanza e eguaglianza; sembra non aver cambiato proprio niente per la maggior parte della popolazione costretta ancora a vivere in condizioni allucinanti, disumane; ancora schiava, non più dell'aristocrazia ma del capitale, della ricca borghesia.Alcuni capitoli sono di una maestria unica; specie quelli ambientati dentro la miniera, quando questi miserabi [...]

    4. Walter

      Uno dei miei libri preferiti e per il costo che hanno i libri di questa collana io sono molto soddisfatto. Copertina rigida e bei colori, il voto non è 5 perchè l'edizione non è impeccabile (piccoli errori di traduzione e di battitura)

    5. Giusi M.

      Lettura interessante e per niente banale, da leggere insieme agli altri libri dello stesso autore; rappresenta infatti uno spaccato lucido e crudo , ma mai noioso o pesante,dell'ambiente dei minatori .

    6. salvatore

      Un narrazione avvincente, un romanzo che analizza tutti gli aspetti socio-psicologici di una realtà drammatica in uno stile giornalistico moderno con un pizzico di suspense. E' veramente un ottimo romanzo, per molti aspetti ancora attuale.Avvincente, lo consiglio.

    7. Marco Calò

      È decisamente uno dei più bei libri letti quest'estate. L'edizione economica è perfetta per i grandi lettori. Come sempre la spedizione di è precisa e puntuale

    8. argentalico

      Per la prima volta ho letto un libro di questo autore, è semplicemente geniale!! Assolutamente da leggere, un dipinto della realtà di quel epoca che non è per nulla lontana dalla vita odierna ;-)

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *